Verbania Laboratorio digitale

2 giorni e 1 concreta occasione per i cittadini

26-27 

Maggio 2017

#EppurSiMuove

#ComunInnovano

#VerbaniaInnova

Che cos'è l'Agenda digitale?

L'agenda Digitale vuole sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie per favorire l'innovazione, la crescita economica e la competitività. L'italia ha individuato priorità e modalità d'intervento per garantire i propri obiettivi. In queste modalità ci sono obblighi di legge per le P.A., per le imprese, per i cittadini, ma il metodo prevede anche la collaborazione con il territorio, quindi a noi la scelta: o subiamo questi obblighi, odiventiamo protagonisti del cambiamento.

01

Raccontiamo

Raccontiamo alla cittadinanza cos'è l'Agenda Digitale

02

Ascoltiamo

Insieme per ascoltare i cittadini di Verbania

03

Impariamo

Le migliori esperienze insegnano

04

Definiamo

Definiamo con i cittadini una strategia per prossimi 2 anni

I nostri numeri

3

pilastri

16

relatori

4

robot

Ernesto Bellisario

Avv Ernesto Bellisario, Specializzato con lode in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione presso l’Università degli Studi Federico II di Napoli.Per Presidenza del consiglio – è in tra i consulenti collaboratori accreditati

Per ANCITEL
Esperto del Servizio “ANCI RISPONDE” avente ad oggetto la risposta a quesiti posti
dai Comuni in materia di:

Digitalizzazione dell’attività amministrativa;
siti web delle Pubbliche Amministrazioni, Albo on line e adempimenti in materia di trasparenza e anti-corruzione
Edilizia, urbanistica e opere pubbliche.

Francesco Piero Paolicelli

OpenData Manager Comune di Matera, consulente OpenData Comune di Lecce, già membro Task Force Agenda Digitale Lucana eGov consultant. Agenda Digitale della Basilicata.
Membro Task Force per l’attuazione dell’Agenda Digitale della Basilicata sotto la Presidenza del Consiglio, insieme all’Avv. Belisario, Prof. Sacco, Prof. Meneguzzi con delega su #OpenData e #OpenGov
Altro il Comune di Lecce
Consulente OpenData e OpenGove
Consulente informatico Webmaster Portale per i dati aperti del Comune di Lecce
Progetto CiProEffect
Realizzazione sistema Bot Telegram per Protezione Civile di Lecce

Leonardo Falanga

Nasce a Salerno nel 1999, a 3 anni scopre cos’è un cacciavite e comincia a smontare tutto. A 6 anni il suo primo braccio robotico e a 15 anni realizza la sua prima app, Never Alone, per combattere il femminicidio. E’ speaker alle Maker Faire Rome 2015 e al CNR di Pisa, è radioamatore, ama volare, sta per prendere il brevetto per ultraleggero. Ha passato l’estate a Boston tra startup e coding prima e al Dipartimento di Robotica del MIT dopo. Il suo obiettivo:

“Cambiare il mondo con la robotica!” Il suo motto: “Prova, sbaglia, ricomincia!”.

Domenico Aprile

Laura in Ingegneria informatica - Università di Lecce 2001

Insegnante di Informatica  I.I.S.S.“VINCENZO LILLA” - LICEO SCIENTIFICO DELLE SCIENZE APPLICATE DI ORIA (BR)  
Appassionato di robotica educativa e making, dal a.s. 2013/14 sperimenta l’uso a fini didattici di piattaforme Open Source Hardware e Software (Arduino, Raspberry, Makey Makey, Stampa 3D, Scratch, App Inventor) e, di recente, si interessa del mondo Open Gov, con particolare riferimento agli Open Data e alla sua fruizione mediante il sistema IM Telegram.

 

 

Paola Lisimberti

Insegno dal secolo scorso. Ho il privilegio di lavorare nella scuola, il luogo dove le idee nascono e dove le persone si incontrano, maturano, cambiano, solo che ad alcuni tocca in sorte di volare via, ad altri di restare. Dal 1999 insegno Italiano e Latino presso il Liceo Scientifico “Pepe” di Ostuni. Fin dall’inizio ho cominciato a sperimentare l’uso delle nuove tecnologie nella didattica, avvertendo come un dovere la necessità di educare gli studenti a usarle correttamente per studio e lavoro.

Valeria Cagnina

Valeria Cagnina Classe 2001, appassionata di robotica ha costruito da sola il primo robot a 11 anni, menzionata tra le 100 donne che contano di più in Italia nel digitale. La più giovane travel blogger d'Italia.
Speaker a 14 anni al TEDxMilanoWomen (28 maggio 2015).

Senior Tester per la classe Duckietown del MIT di Boston, costruisco un robot autonomo con Raspberry PI.
Costruisce robot, sono co-Champion del Coderdojo Alessandria e Digital Champion di Alessandria.
Speaker a diversi eventi: Maker Faire Rome, Italian Digital Day, Smau,  EtaBeta, RadioAlex,Radio Voce Spazio, Festa della Scienza.

Fedele Congedo

Sono un architetto. Accompagno processi decisionali inclusivi e ussi di progettazione partecipata di comunità. Sono consulente per FormezPA e per varia amministrazioni pubbliche. Gioco con più metodi e attrezzi. Elaboro documenti digitali, infogra ca e strumenti web per la comunicazione delle politiche pubbliche e dei processi partecipati. Ho ideato il Muro Nomade, un’action writing, un meccanismo per la scrittura istantanea dei discorsi, utilizzato da pubbliche amministrazioni, gruppi informali e FormezPA.

 

Martin De Bonis

Nasce nell'anno 10 a.G. (avanti Google) a Bolzano non molto dopo Chernobyl (questa forse la causa del suo super potere autocriticalism) cresce tra la cultura italiana e quella austriaca, tra spirito di osservazione delle regole e puntualità da una parte e l'ospitalità e caratteri espansivi dall'altra. A 18 anni, un viaggio in Australia rende evidente che la sua patria non è solo il Südtirol. Dopo un tentativo nelle biotecnologie e una laurea in marketing, si trasferisce da Bologna a Monaco, dove scopre che le regole sono meglio applicabili alle idee creative che alla routine.
Ad oggi è il CIO di DraculApp e vive a Dubai.